Per poter visitare la città di Marrakech è indispensabile disporre di passaporto, in alcuni casi specifici è inoltre richiesto il visto, ad esclusione dei cittadini del Regno Unito, Unione Europea, Stati Uniti, Australia, Canada e Nuova Zelanda.

 

Per soggiorni di durata superiore, si possono richiedere estensioni di permanenza, con permessi di 3 mesi presso l’Immigration Bureau.

 

Ogni stagione dell’anno è ideale per visitare Marrakech, in quanto le temperature oscillano tra i 20 ed i 30°C, quindi sempre piacevoli, naturalmente l’estate è molto calda, ed è quindi consigliabile uscire la mattina presto e nel tardo pomeriggio, evitando le ore centrali della giornata.

 

E’ comunque consigliabile visitare la città di Marrakech in primavera e in autunno, per trovare le condizioni atmosferiche migliori.

 

La religione di maggioranza è quella musulmana, la moneta in vigore è il dirham, la lingua ufficiale è l’arabo, molto diffuso è il francese, ma gran parte della popolazione parla anche italiano e spagnolo.

 

Non sono necessarie particolari vaccinazioni o prevenzioni mediche, l’unico consiglio è quello di portarsi i medicinali di base, di evitare l’acqua del posto e preferire quella in bottiglia, evitare le bibite fredde e fare molta attenzione ai cibi che si mangiano, facendo molta attenzione che siano ben cotti.

 

L’aeroporto è quello di Marrakech Menara, la compagnia aerea nazionale è la Royal Air Maroc, ma offrono ottime soluzioni di volo anche Air France, Alitalia, KLM, Sabena, British Airways, Lufthansa, Swissair, Ryanair, EasyJet.

 

L’aeroporto di Marrakech si trova a circa 5 km dalla città, è collegato a Marrakech per mezzo di una linea di autobus e numerosi taxi.