Kasbah Ait Ben Haddou

Ait Benhaddou è una delle più belle città fortificate del Marocco, un vero e proprio gioiello di architettura locale, interamente realizzata in fango e argilla.

La città si colloca a metà strada tra Ouarzazate e Marrakech, ed è certamente una meta obbligatoria per coloro che decidono di visitare questa zona del Marocco.

L’attrazione primaria del villaggio è certamente la Kasbah, una costruzione fortificata di ina bellezza e di un fascino incredibili, riconosciuta, tra le altre cose, come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1987.

Ait Benhaddou è in realtà un insieme di tante Kasbas, ovvero case famiglia, e per questo non è tecnicamente un villaggio, ma un ksar, le case sono cinte da mura difensive con torri angolari.

Fanno parte della città una moschea, tante piccole abitazioni, stalle e granai, ogni luogo è collegato all’altro per mezzo di tante piccole vie, molto caratteristiche, il villaggio è abitato da circa 700 persone.

Per la sua bellezza e particolarità, Ait Benhaddou è stata scelta come set cinematrografico per molti film, tra i più celebri : Jesù di Nazareth, Il Gioiello del Nilo, Il Lume dell’Intelletto, L’Ultima Tentazione di Cristo, per passare ai più recenti : La Mummia, Il Gladiatore e Alexander.