Essaouira

Essaouira è una meravigliosa città del Marocco, che si affaccia sulla costa occidentale del paese, nella regione di Marrakech-Tensift-El Haouz.

La cittadina si affaccia sull’oceano atlantico ed è considerato uno dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dell’UNESCO, Essaouira si colloca a circa 190 km da Marrakech e conta una popolazione di 70.000 abitanti.

Essaouira viene considerata come “La Perla dell’Atlantico”

La storia della città di Essaouira inizia con la costruzione di un originario villaggio per mano dei mercanti cartaginesi, i vicini territori erano abitato dalle popolazioni berbere che, a partire dal III secolo a.C. ne presero il controllo, successivamente alla terza guerra punica, la città divenne un importante scalo commerciale per l’Impero Romano, la città infatti si rendeva particolarmente importante per le tinture a base di porpora e per il settore della salagione, Essaouira divenne parte della provincia romana della Mauretania nel 42 d.C.

Molti secolo dopo, il dominio passò agli arabi, la rifioritura della città avvenene però solamente con il dominio dei Portoghesi e grazie al lavoro di intermediazione politica ed economica effettuata dalla popolazione ebraica.

Oggi Essaouira è uno dei principali porti del paese, tale rilevanza fu voluta e ricercata dal sultano Mohamed ben Abdellah, che nel 1764, decise di trasformare la città in una base navale fortificata.

La parte centrale di Essaouira è la medina, al suo interno si trovano le botteghe più caratteristiche, dove trovare ogni tipologia di oggetto di artigianato, tra i negozi più interessanti ci sono i laboratori degli intarsiatori di cedro e ebano, questa parte del villaggio custodisce inoltre i cannoni spagnoli risalenti al 1600, il Museo Sidi Mohammed ben Abdallah, interamente incentrato sulle tradizioni del territorio, vi sono esposti tappeti, costumi tipici, strimenti musicali, gioielli, sculture e riproduzioni fedeli degli splendidi disegni realizzati, in occasione delle feste, sui corpi della gente del posto con l’henné, di profondo inderesse è anche il quartiere ebraico, “Mellah”, oggi abbandonato.

Oltre che per la bellezza dell’abitato, la città di Essaouira si rende celebre anche per gli sport acquatici, si tratta infatti di una meta turistica particolarmente amata dagli appassionati degli sport acquatici, quindi di surf, windsurf e kitesurf.